Ripetizioni, lavoro vero o solo un extra?


Ripetizioni




Dare ripetizioni può essere un’attività remunerativa e gratificante soprattutto per i ragazzi appena laureati che sono in attesa di trovare un impiego vero e proprio. Non ci si può improvvisare insegnanti ma bisogna essere portati per l’insegnamento e il rapporto con gli altri oltre che avere la preparazione per le materie di cui si darà supporto.

Ripetizione, a chi dobbiamo darle? Questo il primo punto

A questo proposito, è utile anche sapere esattamente a chi si vogliano impartire le lezioni private: bambini delle scuole elementari, delle scuole medie oppure studenti delle scuole superiori o universitari.

Infatti, a seconda del grado scolastico a cui ci si rivolge, il linguaggio e la metodologia di studio dovrà essere differente. Ma quello di dare ripetizioni, si può considerare un lavoro vero o soltanto un extra?




Dipende.

Arrotondare o impiego vero e proprio?

Infatti, se lo si fa soltanto come impiego provvisorio prima di trovare un lavoro, sarà solo un modo per arrotondare e mettere da parte del denaro (considerando che le tariffe orarie per le ripetizioni private vanno dai 10 ai 15 euro ad ora). Infatti, le tariffe dipendono anche dal proprio livello di preparazione e dalle capacità di far fare dei progressi al proprio alunno. Se, invece, si vogliono dare lezioni private e far diventare questa attività il proprio lavoro, da gestire in base al proprio tempo, è necessario mettersi in regola (eventualmente, aprendo la Partita IVA).

In termini fiscali che succede?

Infatti, quando si tratta di una prestazione di lavoro continuativa e non occasionale, diventa necessario mettersi in regola dal punto di vista fiscale. Ad ogni modo, per dare lezioni private, è possibile proporsi anche online perché esistono diversi portali dove pubblicare il proprio annuncio. Gli studenti potranno così contattare l’insegnante che ha inserito l’inserzione e prenotare una lezione con lui.

A questo punto, l’insegnante fissa le lezioni in base al proprio calendario: queste potranno essere tenute in maniera tradizionale oppure su Skype.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





4 Trackbacks / Pingbacks

  1. Ripetizioni, come trasformarlo in un lavoro
  2. Ripetizioni, come pubblicizzarsi sul web
  3. Ripetizioni, come si regolarizza il guadagno?
  4. Ripetizione, non solo preparazione ma empatia e comprensione

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.