Orafo, come diventarlo


Orafo




Quella dell’orafo è una professione artigiana e creativa che sempre più giovani decidono di intraprendere. Si tratta di quel professionista che progetta e fabbrica un gioiello scegliendo gli strumenti migliori oppure che procede alla riparazione di gioielli o oggetti in oro, argento o altri metalli nobili, mediante saldatura, fusione e incollatura.

Eventualmente può occuparsi anche dell’incastonatura di pietre preziose, dell’incisione o del trattamento con acidi. Un lavoro in proprio che racchiude diverse competenze e sfaccettature.

Per diventare orafo

Come tale, per diventare orafo non è sufficiente avere una passione per i gioielli (per quanto comunque sia necessaria) ma occorre seguire dei precisi percorsi di formazione per apprendere le nozioni più importanti delle tecniche di lavorazione e degli strumenti.

In particolare bisogna frequentare un Istituto professionale del settore Industria e Artigianato con indirizzo “Produzioni industriali e artigianali – articolazione Artigianato” con il quale si conseguirà poi un diploma dopo aver fatto un esame finale.




Ancora, per diventare orafo si può seguire un corso professionalizzante per disoccupati, di quelli che possono svolgere i maggiorenni senza lavoro.

Oppure un corso, come quelli dell’Accademia Orafa Italiana, oppure altre scuole specializzate in oroficeria con cui l’aspirante orafo apprenderà tutte le competenze della professione orafa per poter iniziare poi a lavorare sin da subito, anche proponendosi come orafo altamente specializzato.

Ovviamente tutto dipende dal tipo di corso svolto, dalla durata e dalle competenze acquisite (il costo può essere variabile).

Dopo la formazione

Dopo la formazione è consigliabile comunque fare esperienza pratica magari come apprendista presso un laboratorio di un orafo artigianale, in modo da poter prendere sempre più dimestichezza nella realizzazione e riparazione di oggetti e gioielli preziosi.

Più difficile è diventare orafo se per tanti anni si è fatto apprendistato e pratica in una bottega ma non si ha alcun attestato di formazione come orafo.

Quindi è importante prima acquisire un diploma o un attestato e poi affinare le tecniche e la pratica.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.