Corso di laurea 2022, i migliori sbocchi lavorativi    


Corso




Il percorso universitario è fatto di impegno e sacrifici che portano poi a conseguire la laurea e trovare un lavoro soddisfacente e remunerativo. Non sempre però il passaggio dall’Università al mondo del lavoro è così immediato perché ci sono, infatti, corsi di laurea che garantiscono un più veloce accesso al lavoro rispetto ad altri.

Per il 2022, ad esempio, ci sono dei corsi di laurea che assicurano i migliori sbocchi lavorativi.

I settori che hanno un’offerta di lavoro più alta

Parte tutto da quelli che sono i settori che hanno un’offerta di lavoro più alta: in Italia si tratta generalmente del settore della sanità e, al giorno d’oggi, anche di quello dell’ingegneria, dell’informatica, del marketing e della sostenibilità.

Il corso di laurea in Ingegneria è sempre più scelto da tanti ragazzi perché garantisce buone opportunità di lavoro.




Si articola in diverse branche: edile, informatica, elettrica, meccanica, biomedica. Un altro corso di laurea che garantisce i migliori sbocchi lavorativi è quello di Scienze infermieristiche.

L’epidemia di Coronavirus ha fatto nascere l’esigenza di ricercare giovani laureati che fossero pronti a combattere l’emergenza ed è per questo che tanti ragazzi, motivati forse dallo stesso spirito solidale e di sacrificio, vogliono intraprendere questo corso di laurea che permette di entrare nel mondo del lavoro a breve tempo dal conseguimento del titolo.

Altre professioni sanitarie che permettono di trovare lavoro subito sono Ostetricia e Fisioterapia. Nel mondo della sanità si confermano sempre corsi di laurea ottimi per gli sbocchi lavorativi anche Medicina e chirurgia e Odontoiatria.

Si stima che dopo soli 5 anni dalla laurea, il 97% dei laureati in Medicina riesca a trovare lavoro.

Molto richiesti anche biologi e chimici, il cui principale datore di lavoro è l’industria farmacologica (oggi molto attiva anche per ricercare cure e vaccini contro il Covid-19).

Se questi sono i corsi di laurea del 2022 che permetteranno di trovare più facilmente lavoro, uno di quelli con cui è più difficile è giurisprudenza.

Sebbene il ruolo dell’avvocato sia ancora molto ambito da molti ragazzi, purtroppo la maggior parte dei laureati in giurisprudenza non riesce a trovare un’occupazione soddisfacente in Italia.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.