Fabbro, le competenze da avere


Fabbro




Il fabbro è colui che lavora e forgia i metalli per creare diversi oggetti come cancelli, ringhiere, mobili e sculture. Le competenze da possedere per diventare fabbro sono sicuramente un’inclinazione artistica e creatività ma anche forza fisica, precisione e manualità.

Le conoscenze che un fabbro deve possedere

Se da una parte alcune di queste competenze sono insite già nel futuro fabbro, tante altre devono essere acquisite frequentando un corso ad hoc: questi corsi devono essere riconosciuti e, di solito, durano tre anni e rilasciano una qualifica professionale utile per poter svolgere un periodo di apprendistato presso l’officina o la bottega di un fabbro già avviato.

Le conoscenze che un fabbro deve possedere riguardano:

  • gli strumenti da utilizzare e le tecniche di lavorazione metallurgica;
  • i metalli e le loro caratteristiche;
  • l’utilizzo dei macchinari e degli utensili per la lavorazione dei metalli;
  • gli elementi base del disegno tecnico.

Durante il corso, infatti, verranno acquisite informazioni di natura teorica e pratica, importanti per sviluppare competenze necessarie per svolgere il lavoro da fabbro.




Si apprenderanno nozioni riguardanti, fra le altre cose:

  • l’uso della fiamma ossi-acetilenica, come utilizzare le attrezzature di sicurezza utilizzate durante la saldatura;
  • gli attrezzi da utilizzare per svolgere la professione come l’incudine, il martello, le pinze e il punteruolo;
  • le tecniche fondamentali riguardanti il disegno, la brasatura, il taglio, la rivettatura e la ricalcatura;
  • le tecniche del taglio al plasma.

Una volta terminato il corso si potrà decidere se continuare a studiare per specializzarsi in una determinata branca (tecnica della saldatura o della forgiatura) e, successivamente, iniziare un periodo di apprendistato presso un fabbro professionista per fare esperienza pratica.

Solo dopo questi step, si potrà trovare un lavoro come fabbro nel settore commerciale oppure aprire una propria bottega da fabbro: in questo secondo caso, bisognerà affittare o acquistare un locale in cui svolgere l’attività e dotarsi di tutti gli attrezzi necessari.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





4 Trackbacks / Pingbacks

  1. Fabbro, da che parte si inizia     
  2. Fabbro, cosa occorre per aprire un’officina     
  3. Fabbro, il regime fiscale da adottare 
  4. Fabbro, quali permessi chiedere

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.