Apprendistato, diritti e doveri di questo tipo di contratto di lavoro


Apprendistato, diritti e doveri di questo tipo di contratto di lavoro




Il contratto di apprendistato è una tipologia di contratto che include un periodo di formazione, sia teorica che pratica. Dopo tale periodo formativo, il contratto può trasformarsi a tempo indeterminato. Con il passare degli anni, le regole contrattuali sono cambiate, soprattutto con il recente Jobs Act entrato in vigore nel 2015.

Sostanzialmente, il contratto di apprendistato è suddiviso in apprendistato per qualifica professionale, apprendistato professionalizzante e apprendistato di alta formazione e ricerca. Vediamo, nello specifico, quali sono le differenze delle tre tipologie contrattuali.

Tipologie di contratto di apprendistato

Innanzitutto, il contratto di apprendistato può esser fatto da un datore di lavoro verso un lavoratore che ha meno di 29 anni di età. Inoltre, nella maggior parte dei casi tale contratto prevede un piano formativo specifico indirizzato verso una formazione professionale.

Detto questo, la tipologia principale in questo senso è il contratto di apprendistato per la qualifica e diploma professionale. Questo contratto viene eseguito solitamente per lavoratori che hanno dai 15 ai 25 anni e tale contratto permette loro di formarsi ed ottenere una certificazione professionale della mansione in questione. Di norma, il contratto non dura più di due o tre anni.




L’altra tipologia fondamentale è il contratto di apprendistato professionalizzante. Tale contratto viene eseguito su lavoratori fra i 18 e i 29 anni. La durata del contratto può arrivare a 3 anni e 6 mesi e permette di ricevere una retribuzione graduale che inizialmente considera un 60% della retribuzione finale, per poi arrivare al 100% nei mesi successivi.

Esiste un ulteriore tipologia di contratto di apprendistato, ovvero il contratto di apprendistato per l’alta formazione e ricerca. Questo tipo di contratto è indirizzato a coloro che desiderano conseguire lauree o dottorati per inserirsi all’interno delle aree di ricerca. Solitamente, il contratto considera giovani fra i 18 e i 29 anni ed ha una durata che può arrivare anche fino ai 6 anni.



Загрузка...