Danza, quale regime fiscale adottare in una scuola


Danza




Aprire una scuola di danza comporta un investimento considerevole ma può rappresentare un’importante fonte di guadagno per chi ha la passione del ballo e voglia insegnare questa disciplina artistica a degli allievi. Quando si decide di aprire una scuola di ballo, si deve scegliere se fondare una vera e propria impresa oppure se inquadrare la scuola come un’associazione culturale.

I costi per aprire una scuola di danza

Ovviamente, scegliendo una forma piuttosto che un’altra, i costi da sostenere saranno diversi: se la scuola è un’impresa, bisogna tener conto di tutte le spese per l’apertura della Partita IVA, l’iscrizione alla Camera di Commercio, i contributi INPS e le parcelle del commercialista.

Nel caso di un’associazione culturale, invece, non c’è scopo di lucro e le uniche spese sono legate alla creazione di uno Statuto. E’ sufficiente solo pagare la Siae per la diffusione musicale delle canzoni utilizzare durante lo svolgimento dell’attività e, molto spesso, organizzare degli spettacoli e dei saggi in collaborazione con gli enti pubblici.

Quale regime scegliere

Dal punto di vista dell’impresa, si può scegliere fra la forma della ditta individuale o dell’impresa a gestione familiare: questa è consigliabile quando le dimensioni della scuola di ballo non siano tanto grandi, al contrario la forma societaria si presta meglio a delle dimensioni più importanti o se ci sono più soci.




Proprio perché le scelte possono essere diverse in base alle proprie esigenze, è consigliabile consultare un commercialista. Ad ogni modo, una volta scelta la forma da dare alla scuola di ballo bisogna adempiere a diversi aspetti burocratici:

  • presentare la Scia al Comune di competenza;
  • possedere il documento che attesti l’agibilità dei locali rilasciato dall’ASL (i locali devono avere destinazione d’uso C/3);

se il locale è più grande di 400 metri quadrati, sarà necessario anche un parere positivo e l’autorizzazione da parte del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.