Bonus assunzioni 2019, ecco cosa si prevede nel prossimo anno


Bonus assunzioni 2019, ecco cosa si prevede nel prossimo anno




Stando alle ultime notizie ci dovrebbe essere nel prossimo 2019 un bonus assunzioni che riguarda gli under 35. Ciò sta a significare che nel prossimo triennio tutte le aziende che assumeranno nuovo personale avranno diritto ad uno sgravio fiscale del 50%, ovvero avranno diritto al bonus di 3000 euro per ogni nuovo dipendente assunto a tempo indeterminato. Questa è una delle principali misure prese dal governo Lega Movimento 5 Stelle per contrastare la disoccupazione giovanile che ormai è arrivata al 31%.

Bonus assunzioni 2019 nella legge di bilancio

Nella legge di bilancio 2019 si parla di circa 500 milioni di euro all’anno per il biennio che va dal 2019 al 2020 e che sosterranno programmi nazionali e regionali. Ma oltre a tutto questo vi è anche il bonus per giovani eccellenze. Questo bonus è diretto a tutti i datori di lavoro privati che nel corso del prossimo 2019 assumeranno a tempo indeterminato giovani laureati e dottori di ricerca. Il bonus prevede un esonero totale del versamento dei contributi previdenziali a carico dell’azienda per un periodo massimo di 12 mesi. Inoltre il bonus non potrà superare gli otto mila euro.

Ma vediamo a chi è rivolto questo bonus

Il bonus sarà rivolto a tutte le aziende che assumeranno giovani laureati con un voto pari a 110 e lode conseguito nella durata legale del corso degli studi. Ma anche i giovani che sono in possesso di un dottorato di ricerca potranno rientrare in questo bonus. Il dottorato di ricerca dovrà essere stato conseguito entro il 1° gennaio 2018. Quindi come possiamo vedere ci sono ottimi presupposti per un 2019 con i fiocchi, naturalmente tutti aspettano la proposta della legge di bilancio e la sua accettazione. Siamo giunti alla fine di questo articolo sperando che sia stato in grado di rispondere alle vostre domande.







1 Commento

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Poste Italiane, 7500 assunzioni entro il 2019
  2. Opportunità di lavoro 2019, concorsi pubblici

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.