Influencer, quali sono le piattaforme più utilizzate


Influencer




Una delle professioni più ambite del momento è quella degli influencer, persone che appunto influenzano il proprio pubblico consigliando prodotti (come vestiti, profumi, accessori, prodotti di make up ma anche cibo, ristoranti, alberghi e così via).

Nello svolgere la propria attività

Nello svolgere la propria attività, gli influencer utilizzano dei canali, vale a dire delle piattaforme o, meglio, dei social network, dove vengono seguiti dai propri follower che potranno a questo punto influenzare con i propri consigli, le proprie opinioni e con ogni cosa che fanno o vivono.

Fra le piattaforme più utilizzate dagli influencer c’è Instagram, che permette di condividere immagini e video oppure di fare delle stories o delle dirette.

I contenuti video e foto sono di sicuro quelli che coinvolgono di più il pubblico ed è proprio questo il punto di forza di Instagram.




Accanto a questo social network, gli influencer utilizzano sempre di più anche TikTok che permette di diffondere dei brevissimi video di intrattenimento o informativi (dalle coreografie, alle ricette, a scene recitate, ai consigli di viaggio, mettendo in evidenza i propri talenti, le proprie passioni o esprimendo la propria personalità in qualsiasi forma).

Uno strumento che, se usato bene, consente di veicolare un messaggio pubblicitario da parte dell’influencer al proprio pubblico e dunque di svolgere bene la propria attività di “influenzare il mercato”.

Molto successo sta avendo anche Twitch

Molto successo sta avendo anche Twitch, una piattaforma che permette di fare dirette in streaming che altre persone possono guardare.

Sebbene questa piattaforma sia diffusa soprattutto fra gli amanti di videogiochi, è possibile fare dirette su qualsiasi argomento, quindi è uno strumento che può essere utilizzato dagli influencer.

Come d’altronde anche YouTube su cui gli youtuber pubblicano video di qualsiasi argomento.

Se questi filmati ottengono un certo numero di visualizzazioni, gli youtuber possono guadagnare anche grazie alle affiliazioni con brand che propongono loro di pubblicizzare i propri prodotti e di farli conoscere al proprio pubblico (ai propri seguaci).



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.