Psicologia, come aprire uno studio privato


Psicologia




Lo psicologo che voglia esercitare la propria professione in un suo studio, ha bisogno di aprirne ovviamente uno. Prima di aprire uno studio, però, sarà necessario conseguire una laurea magistrale in Psicologia e, una volta ottenuta la laurea, superare l’Esame di Stato per iscriversi all’Albo Professionale degli Psicologi.

L’iscrizione a questo ordine

L’iscrizione a questo ordine, comporta il pagamento di una tassa annuale: questo è il primo costo da tenere a mente quando si decida di intraprendere questa carriera e, successivamente, si dovranno considerare i costi per l’apertura e il mantenimento del proprio studio.

A questo proposito, è molto importante la scelta del locale in cui svolgere l’attività: bisogna provvedere all’allestimento degli spazi nell’ottica della riservatezza e cioè di mettere a proprio agio il paziente.

Quindi, le stanze devono essere sicuramente insonorizzate in modo che chi si trovi nella sala d’attesa non ascolti ciò che viene detto durante la seduta. Ad ogni modo, si può decidere di affittare un locale oppure di riservare una stanza del proprio appartamento a questa attività. Da non tralasciare acquisti di strumenti come computer oppure spese per la connessione ad Internet.




Passando all’aspetto burocratico

Passando all’aspetto burocratico legato all’apertura di uno studio privato per svolgere l’attività di psicologo, è necessario che il soggetto apra la Partita IVA: questo è il requisito essenziale per svolgere la libera professione. Di certo, sarà opportuno consultare un commercialista (questa è un’altra spesa da sostenere oltre al costo per l’apertura della Partita IVA) che consiglierà al meglio sul regime fiscale da adottare.

Dal punto di vista previdenziale bisogna fare riferimento all’Enpap (Ente previdenziale assistenza psicologi): questo è importante per ottenere la pensione (il cui importo dipenderà dalla fatturazione). Infine, da non tralasciare la pubblicità e il marketing per promuoversi e farsi conoscere dai potenziali clienti: in linea di massima, dunque, tutte le voci di costo per aprire uno studio privato sono queste.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.