Lavoro e università i più gettonati dagli studenti


Lavoro e università




Sono sempre di più i ragazzi che, dopo essersi iscritti all’Università, decidono di cercarsi un lavoro per non gravare, con le spese universitarie, sulle proprie famiglie conciliando lavoro e università. Il lavoro non è solo un modo per diventare economicamente indipendenti e per mettere da parte qualcosa ma anche per migliorare le proprie doti organizzative: infatti, pianificare al meglio le proprie giornate fra studio e lavoro diventa fondamentale per raggiungere il traguardo della laurea.

Lavoro e università ecco i più gettonati

I lavori più gettonati per gli studenti universitari sono per lo più quelli che consentono di ritagliarsi abbastanza tempo per studiare (e quindi per superare gli esami) e che quindi concedono flessibilità negli orari di lavoro (ad esempio, sono organizzati su turni). Molti di questi lavori, quindi, vengono svolti nelle ore serali (meno preferite dagli studenti per lavorare poiché la concentrazione viene gradualmente a scemare).

A questo proposito, molti giovani universitari decidono di fare i camerieri presso ristoranti o trattorie o di lavorare in un pub proprio perché questi lavori, molto spesso, possono essere svolti di sera. Questo implica avere tutto il resto della giornata libero per seguire le lezioni o per studiare. Un altro lavoro gettonato è quello del barista: in questo caso, si possono richiedere orari flessibili in modo da poter incastrare perfettamente i propri impegni universitari e il lavoro.

Baby sitter per le ragazze

Soprattutto le ragazze trovano impiego anche come baby sitter a domicilio: in questo modo, quando i bambini riposano o sono tranquilli, si avrà il tempo per poter ripetere qualcosa che si è già studiato o per rileggere qualche appunto. In alternativa, anche il lavoro come commesso/a viene molto scelto per mettere da parte dei soldi: il lavoro su turni consente di organizzare al meglio le proprie giornate universitarie e di studio. Infine, dare ripetizioni private sia a studenti delle scuole o anche a colleghi universitari, può dare i propri frutti oltre che le proprie gratificazioni personali.






Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.