Cassa integrazione a zero ore che significa


Cassa integrazione a zero ore che significa




La Cassa integrazione è un ammortizzatore sociale che consiste in una somma di denaro corrisposta dall’INPS ai lavoratori per i quali sia prevista una riduzione o sospensione dell’orario di lavoro.

La Cassa integrazione guadagni è, in pratica, un’integrazione dello stipendio dei lavoratori e può essere: ordinaria, nei casi in cui la riduzione o la sospensione dell’orario di lavoro per i lavoratori sia conseguenza di situazioni aziendali temporanee non imputabili al datore di lavoro o ai lavoratori.

La cassa integrazione straordinaria

La CIGS, invece, non fa riferimento a situazioni di mercato temporanee ma a situazioni straordinarie come:

  • ristrutturazione e riconversione dell’attività dell’azienda;
  • crisi dell’azienda a livello di settore o di territorio;
  • procedure concorsuali (fallimento, liquidazione coatta amministrativa o amministrazione straordinaria).

Quindi, se l’azienda sta attraversando un periodo critico può applicare la Cassa integrazione:




  • parziale, in questo caso l’orario di lavoro del lavoratore viene ridotto in base alle necessità aziendali;
  • a zero ore, quando l’attività lavorativa viene completamente sospesa poiché l’azienda non ha proprio la possibilità di far lavorare quel dato lavoratore e dunque vengono sospese tutte le ore di lavoro previste nel suo contratto.

In ogni caso, la Cassa integrazione viene applicata a rotazione e ciò vuol dire che viene sospeso prima un gruppo di lavoratori e, quando questi riprendono totalmente il proprio lavoro, la Cassa integrazione viene applicata ad un altro gruppo.

Nel caso della Cassa integrazione a zero ore, l’indennità serve proprio per pagare lo stipendio al posto dell’azienda: è previsto l’80% della retribuzione.

Per il 2019 valgono questi massimali:

  • 993,21 euro per le retribuzioni inferiori o uguale a 2148,74 euro;
  • 1193,75 euro per le retribuzioni superiori a 2148,74 euro.

Con la Cassa integrazione a zero ore non si ha diritto alla tredicesima mentre il TFR matura anche nel caso di sospensione del lavoro. Il lavoratore, ovviamente, non maturerà le ferie perché con la Cassa integrazione a zero ore non si lavora.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.