Giornalista pubblicista o professionista, quale differenza


Giornalista pubblicista o professionista, quale differenza




Passione e determinazioni sono le due caratteristiche principali che deve possedere chiunque voglia diventare giornalista. Senza ombra di dubbio il giornalismo è un mondo intrigante e affascinante che abbaglia e ammalia tantissime persone, ma non tutti hanno le competenze e le capacità per diventare giornalista.

Ci sono due strade per trasformare il giornalismo da passione a lavoro e sono: studiare per diventare giornalisti in una scuola per diventare professionista o in alternativa il percorso da pubblicista.

Giornalista, master per diventare professionista

La prima ipotesi prevede in primis il conseguimento di una laurea che consente l’accesso al test di ammissione di quello che a tutti gli effetti è un master post laurea. Una volta superato lo sbarramento del numero chiuso si entra in una vera scuola dove studiare da giornalista imparando tutti i segreti del mestiere, ottenendo l’accesso all’esame da professionista.

Come detto in precedenza l’alternativa è rappresentata dal percorso da pubblicista. Per ottenere l’iscrizione all’ordine dei giornalista dopo aver collaborato in maniera continuativa e retribuita con una testata regolarmente iscritta come testata presso il tribunale.




Quali sono le differenze?

I confini tra le due figure è molto labile. Una differenza da prendere in considerazione è di tipo
contrattuale e consiste nel fatto che, per legge, i giornalisti professionisti non dovrebbero svolgere
nessun’altra professione, mentre i pubblicisti hanno la possibilità di avere diversi impieghi in più campi.
Proprio per questo a livello contrattuale i giornalisti professionisti sono essere più tutelati e in molti casi
retribuiti meglio.

A proposito di retribuzione è importante sapere che per lavorare come giornalista non è necessario sottoscrivere un contratto con una testata giornalistica, si può svolgere la professione da freelance. In questo caso basta aprire la partita iva giornalista così da poter emettere fattura e ricevere il pagamento richiesto al termine di ogni lavoro.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.