Lavoro, tutti i ponti per il 2020


Lavoro




Il 2020 è cominciato da poco ma già si inizia a pensare a quali saranno i ponti previsti per il nuovo anno. Però, studenti e lavoratori avranno poche occasioni per riposarsi o per organizzare dei weekend lunghi in cui “evadere” dalla quotidianità.

Uno dei primi weekend lunghi del nuovo anno

Uno dei primi weekend lunghi del nuovo anno è stato quello del 6 gennaio (un lunedì) che si è agganciato al weekend precedente, 4 e 5 gennaio.

La prossima sosta ci sarà durante il periodo pasquale: Pasqua cade infatti il 12 aprile.

Se l’anno scorso lavoratori e studenti sono stati molto fortunati a beneficiare di un megaponte che partiva dal 20 aprile (Pasqua) fino al 25 aprile (giorno della festa della Liberazione), questo anno le cose saranno diverse. Infatti, i lavoratori dovranno accontentarsi solo di Pasqua e Pasquetta mentre gli studenti potranno riposarsi dal Giovedì Santo fino al martedì che segue il lunedì di Pasquetta, come di consueto.




Il 25 aprile è un sabato mentre il 1° maggio è un venerdì che ben si presta all’organizzare un bel weekend lungo. Passando al periodo estivo, il 2 giugno si realizza un altro ponte: è un martedì che si può unire al giorno extra di riposo, ovvero lunedì 1 giugno.

Invece, Ferragosto purtroppo sarà un sabato.

Si passa così subito all’autunno: il 1° novembre, Festa di tutti i Santi, è una domenica.

Per concludere, a dicembre, l’8 è un martedì che permette di organizzare un altro ponte dell’anno se si utilizzano lunedì 7 dicembre e il weekend precedente.

Infine, nel periodo natalizio, il 25 dicembre è un venerdì, di conseguenza il 26 dicembre è sabato e, con la successiva domenica 27, danno luogo all’ultimo weekend lungo dell’anno.

Dunque, il 2020 in confronto al 2019, non rende possibili molti ponti e dunque tocca accontentarsi dei pochi giorni disponibili.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.