Cameriere, serve l’HACCP per farlo?


Cameriere




HACCP Analisi dei rischi e controllo dei punti critici, è un protocollo nato per la prevenzione ed il monitoraggio delle procedure di gestione di alimenti e bevande. Un tempo, per fare il cameriere in un ristorante o in una pizzeria, era sufficiente solo recarsi alla ASL di competenza per il rilascio del libretto sanitario da rinnovare ogni anno.

L’attestato HACCP

La normativa è però cambiata e per svolgere tale professione è necessario essere in possesso dell’attestato HACCP. Infatti, il protocollo HACCP è stato istituito per Direttiva Europea con il Reg. CE 852/2004, recepito in Italia con il D.lgs 193/2007 e si stabilisce che è obbligatorio il conseguimento dell’attestato, previa frequenza didattica di un corso ad hoc (diverso per le varie categorie di operatori del settore alimentare) e superamento di test finale.

Lo scopo dei corsi HACCP è quello di insegnare delle norme e delle tecniche di gestione e manipolazione necessarie in tutto il settore alimentare per tutelare la salute pubblica dal rischio di contaminazioni alimentari fisiche, biologiche o chimiche. L’attestato è valido qualora ci fossero dei controlli da parte degli organi ispettivi competenti sulla sicurezza e igiene alimentari (ad esempio, ASL e uffici igiene)e, una volta conseguito, certificherà che il lavoratore che opera nel settore dell’industria alimentare possiede le necessarie conoscenze e competenze in materia di sicurezza ed igiene alimentare.

Obbligatorio per tutti gli operatori alimentari della filiera

Inoltre, lattestato HACCP è obbligatorio per tutti gli operatori alimentari della filiera: dalla produzione alla somministrazione e vendita, passando per trasporto merci, confezionamento e immagazzinamento, indipendentemente dal tipo di mansione svolta. I camerieri pur non entrando direttamente in contatto con gli alimenti e non manipolandoli, devono conseguire l’attestato HACCP, così come magazzinieri, promoter e lavapiatti.




In particolare, i camerieri devono seguire il Corso di I livello poiché svolgono attività a medio/basso rischio per la sicurezza.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.