Telelavoro e legge 104, possibile anche per chi assiste


Telelavoro e legge 104, possibile anche per chi assiste




Il telelavoro è una modalità di prestazione della propria attività lavorativa da casa, senza essere presente nella sede operativa dell’azienda per cui si lavora. Ciò è possibile grazie alla diffusione della tecnologia e di internet.

Cargiver e telelavoro

Con le nuove disposizioni di legge, oggi anche il cargiver, ovvero chi, in base alla legge 104, assiste un disabile ultraottantenne, con parentela affine entro il 2° grado, o un minore ad esso affidato con invalidità pari al 100% e che richieda un’assistenza continua, può richiedere di prestare la propria attività lavorativa part time da casa, mediante la modalità del telelavoro, in modo da conciliare meglio le due attività.

Cargiver: Quali sono le agevolazioni

Qui di seguito andremo ad elencare le agevolazioni previste dal Cargiver. Infatti, utilizzato il Cargiver si
avrà la possibilità di avere una detrazione Irpef del 19 % sulle spese sostenute per l’assistenza fino a 10000 euro l’anno, se si possiede un reddito Isee fino a 25000 euro.

Inoltre, si avrà un rimborso spese di 1900 euro all’anno, se non si ha reddito, oppure, se si è lavoratori dipendenti, è possibile richiedere una riduzione dell’orario di lavoro fino al 50 % per un biennio.




Altre Agevolazioni:

  • Contributi previdenziali figurativi a carico dello stato.
  • Possibilità di richiedere di svolgere la propria attività lavorativa da casa mediante il telelavoro, oppure, part-time.
  • Possibilità di usufruire di permessi da lavoro.

Per favorire la possibilità di assistere un proprio familiare, lo stato ha introdotto anche agevolazioni fiscali per le aziende che consentono al lavoratore flessibilità sull’orario di lavoro e sulla modalità di prestazione dello stesso.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.