Cake design come lavoro, da dove si inizia


che cos'è il cake design




Il cake design è la tendenza del momento in fatto di pasticceria per quanto riguarda le decorazioni di torte. Sempre più persone hanno la passione per questo mondo e decidono di tramutarlo in un vero e proprio lavoro. All’inizio ci si cimenta acquistando la pasta di zucchero già fatta e il kit degli attrezzi del mestiere, sperimentando delle ricette in casa propria (magari seguendo dei video tutorial su Internet) ma anche facendo dei corsi che spesso organizzano anche le regioni. Quindi prima di iniziare questa tipologia di business, impariamo che cos’è il cake design e come si diventa cake designer.

Cake design, da dove si parte per fare questo lavoro

Ma, per poter diventare cake designer professionisti, devono esserci diversi requisiti come:

  • avere manualità e saper maneggiare la pasta di zucchero;
  • avere fantasia e creatività;
  • avere precisione e pazienza.

Non serve necessariamente essere pasticciere o aver frequentato l’istituto alberghiero, perché ci sono molti corsi di formazione che permettono all’aspirante cake designer di acquisire tutte le competenze tecniche per cimentarsi in questa arte.

Questi corsi insegnano il cake design e le tecniche migliori per poter diventare sempre più bravi e farlo diventare un lavoro.




In particolare, nei corsi ci si sofferma su:

  • attrezzi e strumenti da utilizzare a supporto dell’attività e le loro funzioni;
  • come si realizzano determinati particolari con la pasta di zucchero (fiori, fiocchi o quant’altro);
  • imparare ad avere un buon gusto estetico quando si decora la torta in modo che i vari oggetti posizionati su di essa siano disposti in modo armonioso e coerente con la richiesta del cliente o del festeggiato.

I corsi accreditati sono quelli promossi dall’Associazione Italiana Cake Designer (AICD).

Dopo aver completato un corso formativo per diventare cake designer, un consiglio è quello di specializzarsi sempre di più e aggiornarsi sulle nuove tecniche. Inoltre, anche l’esperienza pratica aiuta ed è possibile farla, sia lavorando presso altri laboratori o pasticcerie sia partecipando a dei concorsi o contest. E se davvero si vuole investire in questa attività, si può decidere di diventare imprenditori aprendo una propria attività o insegnando a chiunque voglia imparare.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.