Naspi 2018, a chi spetta e a chi non spetta il sussidio di disoccupazione


Naspi 2018, a chi spetta e a chi non spetta il sussidio di disoccupazione




Il sussidio di disoccupazione 2018 o Naspi 2018 è un bonus mensile che viene erogato agli aventi diritto per un aiuto economico a chi è rimasto senza lavoro. La Naspi 2018 va a sostituire quella che tutti conoscevano come indennità di disoccupazione, la vecchia Assicurazione Sociale per l’Impiego.
Per percepire l’assegno mensile da parte dell’INPS occorre prima di tutto avere i giusti requisiti e fare domanda che sarà presa in carico proprio dall’INPS che ne attesterà la fattibilità e l’erogabilità.

Naspi 2018, prima della domanda sapere chi ne ha diritto

Per evitare inutili file e “ingolfare” il sistema è bene controllare se ci sono tutti i requisiti per fare domanda. Questo aiuterà prima di tutto a snellire le pratiche burocratiche dell’INPS e a fare in modo che i pagamenti vengano approvati quando prima.
La Naspi infatti viene erogata come sussidio a chi ha perso il lavoro è quindi buona norma che per evitare defiance finanziari nel budget familiare l’erogazione del sussidio di disoccupazione 2018 sia il più veloce possibile.
Per quanto riguarda i requisiti possono fare domanda

  • gli apprendisti,
  • i soci lavoratori delle cooperative con rapporto di lavoro da dipendente,
  • il personale artistico con rapporto di lavoro da dipendente,
  • i dipendentei a tempo determinato delle pubbliche amministrazioni.

Se si rientra in queste categorie allora è possibile fare domanda di disoccupazione 2018.
Nel caso invece rientrate nelle seguenti categorie:

  • i dipendenti a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni,
  • i lavoratori extracomunitiari con permesso di soggiorno per lavoro stagionale,
  • gli operai agricoli a tempo determinato e indeterminato,
  • i lavoratori titolari di pensione diretta

non sarà possibile accedere al sussidio di disoccupazione 2018 o Naspi 2018 e quindi è inutile presentare la domanda di disoccupazione 2018.




Tre i requisiti richiesti per fare domanda di disoccupazione

Inoltre, categorie a parte, per accedere al sussidio si devono avere tre requisiti che sono richiesti in fase di domanda:

  • lo stato di disoccupazione involontario,
  • almeno tredici settimane di contributi  nei quattro anni precedenti alla domanda
  • trenta giorni di lavoro nei dodici mesi precedenti al periodo di disoccupazione

Se rientriamo nelle categorie che abbiamo elencato sopra e avete i requisiti previsti dalla legge allora potete fare domanda di disoccupazione 2018.

 

 



Загрузка...