Digitalizzazione e lavoro da casa, il futuro del lavoro


Digitalizzazione




Con l’avvento di nuove tecnologie e della digitalizzazione, anche il mondo del lavoro cambia, creando nuove opportunità di occupazione e nuove professioni. Le aziende e i lavoratori devono cogliere positivamente queste nuove sfide che la tecnologia pone, formandosi adeguatamente per rimanere al passo con i tempi e, in quest’ottica, le aziende dovrebbero includere dei percorsi formativi sul posto di lavoro.

La digitalizzazione implica l’introduzione di dispositivi e processi

Infatti, la digitalizzazione implica l’introduzione di dispositivi e processi in grado di elaborare grandi quantità di dati in maniera molto più efficiente e veloce ma anche l’automazione cioè l’introduzione di macchinari in grado di svolgere delle mansioni, anche molto complesse, fino ad ora svolte solo dall’uomo. Quest’introduzione di nuovi macchinari, dell’automazione e dell’intelligenza artificiale, comporta l’eliminazione di posti di lavoro ma l’introduzione di altri ed una vera e propria rivoluzione nel settore del lavoro.

Ecco perché è essenziale migliorare le competenze della forza lavoro e puntare sul capitale umano come fattore di successo aziendale: per questo, è fondamentale istruire sulle nuove tecnologie digitali, implementando delle soft skill che rendano in grado di operare in contesti in cui le informazioni viaggiano veloci. Nel futuro, si parla di smart working e di lavoro da casa: infatti, la trasformazione digitale implica non solo la dematerializzazione dei documenti cartacei ma anche quella degli spazi fisici.

Si lavora al di fuori di un ufficio in un ambiente più ampio

Si lavora al di fuori di un ufficio in un ambiente più ampio, connesso in tempo reale, dove è possibile scambiarsi informazioni in maniera instantanea e comunicare tramite piattaforme o videoconferenze. In questo scenario entra in gioco lo smart working, il lavoro flessibile svolto da casa che consente di conciliare al meglio il proprio lavoro con il proprio tempo libero e le proprie attività quotidiane e che, in futuro, occuperà il 75% dei lavoratori.




Una modalità di lavoro che consente di minimizzare lo stress, di organizzarsi al meglio e di crearsi nuove occupazioni.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.