Agenzia pubblicitaria, individuare il proprio target


Agenzia pubblicitaria




Un’agenzia pubblicitaria si occupa di curare la promozione e la comunicazione di un’azienda in modo che nuovi potenziali clienti vengano a conoscenza dei prodotti e servizi offerti. I potenziali clienti devono essere i “clienti giusti” proprio per finalizzare tutte le vendite. Infatti il primo step è individuare l’agenzia pubblicitaria giusta che riesca a convertire in clienti.

L’agenzia pubblicitaria e l’online

Questa attività pubblicitaria viene, sempre di pià, svolta online, ad esempio attraverso i social o con l’utilizzo di email e newsletter. Per operare al meglio, un’agenzia pubblicitaria deve conoscere l’azienda cliente e quali siano gli obiettivi che questa vuole raggiungere.

In base a questi aspetti, l’agenzia pubblicitaria creerà la strategia e, temporaneamente, valuterà se si stanno raggiungendo gli obiettivi prefissati. Per poter “costruire” una strategia di marketing efficace, è essenziale identificare con precisione il proprio target di riferimento.

Capire la giusta fetta di mercato

Infatti, quando si vendono prodotti o servizi si deve essere consapevoli che non ci si può rivolgere a tutto il mercato ma è molto più efficace rivolgersi solo alla “giusta fetta” di mercato (target) interessata al proprio prodotto o servizio. Bisogna prima di tutto avere chiaro il profilo dei propri clienti, rispondendo ad una serie di domande.




L’identikit comincia dalla parte più “anagrafica” che concerne l’età, il sesso, il livello di istruzione, la città di provenienza e così via. Anche ipotizzare le abitudini del potenziale cliente può essere un’informazione importante per avere un quadro ancora più esaustivo. Poi bisogna rapportare il potenziale cliente con il prodotto che si sta offrendo:

  • quali problemi ha?
  • perché il prodotto offerto potrebbe essere una soluzione al suo problema?
  • quali sono gli obiettivi che intende raggiungere con il prodotto offerto?
  • quali sono le obiezioni alla vendita (cosa gli impedisce di acquistarlo subito)?

Poi si potrà anche iniziare a fare pubblicità online attraverso strumenti come Google Adwords e Facebook ADS. Con questi strumenti, si potrà targetizzare, “restringendo il campo” e selezionando una serie di interessi che i potenziali clienti devono avere.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.