Aprire un blog e guadagnare con i banner


Aprire un blog e guadagnare con i banner




Come si apre un blog e quanto si guadagna? Quanto posso guadagnare con gli ad? I fatidici banner pubblicitari sono una delle fonti d’introito più comuni sul web, ma prima di pensare al denaro nello specifico è opportuno assicurarsi di una cosa: il traffico del blog è sufficiente a generare un certo numero di visualizzazioni.

È bene sapere che esistono blog che hanno una portata di 40.000 visualizzazioni mensili e che riscuotono cifre attorno ai 200-300 €. Si potrà quindi capire che si ha bisogno di un grosso bacino di utenza per guadagnare solo ed esclusivamente con gli ad.

Inoltre, quanti sono gli utenti che cliccano sugli ad nella fattispecie? Probabilmente, su una media di 100 persone, giusto un utente potrà andare a cliccare sul banner in questione. Naturalmente, spetta a voi decidere quali tipo di banner inserire e cercare di renderli il più coerenti possibili con i propri contenuti del blog.

Aprire un blog: inserire i banner

È praticamente ovvio che se si inserisce banner d’abbigliamento su un blog di videogiochi si risulterà incoerenti e, quasi di conseguenza, nessuno andrà a cliccare sul banner. Detto questo, la coerenza tra gli ad ed i contenuti del blog è un punto fondamentale da non lasciarsi sfuggire.




Ma dove posiziono i banner? È consigliato metterli nella sezione “above the fold” (in parole povere, nella parte alta del blog) ma a volte si può optare per strategie alternative, ponendoli all’interno dei contenuti oppure in fondo all’articolo. Potrebbe esser necessario anche comprendere i comportamenti dei visitatore e testare molteplici opzioni.

Da notare che oggi Google Adsense offre una soluzione che imposta automaticamente gli ad in base ai contenuti e alla struttura del sito! Sembrerà banale e da principianti, ma gli algoritmi risultano perlopiù aggiornati e, conseguentemente, il posizionamento degli ad verrà effettuato con criterio.



Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.