Caporalato, in cosa consiste       


Caporalato




Quella del caporalato è una delle pagine di cronaca nera più brutte della nostra Italia e di cui purtroppo si sente parlare sempre troppo spesso.

Ma cosa significa e in cosa consiste?

Il caporalato è lo sfruttamento della manodopera (soprattutto cittadini extra comunitari oppure donne o giovani disoccupati con moglie e figli) impiegata irregolarmente soprattutto nel settore agricolo ma anche in altri settori come quello dei trasporti, delle costruzioni, della logistica e dei servizi di cura.

Si caratterizza per forme illegali di intermediazione, reclutamento e organizzazione della manodopera.

Il reclutamento avviene per opera di una persona, il caporale appunto, che raccoglie manodopera in vari punti della città per far lavorare loro nei campi o nei cantieri, senza alcuna tutela dal punto di vista lavorativo.




Infatti il caporalato viola varie regole in materia di lavoro come quelle che riguardano le ore lavorative, i contributi previdenziali e i minimi salariali, ma anche la salute e la sicurezza sul lavoro.

Il caporale si occupa anche di contrattare con le aziende il prezzo della manodopera

Chiaramente il prezzo che arriva al caporale è ben diverso rispetto a quello che poi percepiscono i braccianti o i lavoratori che si vedono costretti a lavorare tante ore al giorno, spesso anche forzatamente o sotto coercizione e violenza, percependo “una miseria”.

Si va ad esempio dai 27 euro euro per le donne ai 30 euro per gli uomini per una giornata intera (12 ore) nei campi a luglio e agosto sotto il sole cocente senza acqua, cibo e pause, a differenza dei canonici 54 euro che dovrebbero spettare con contratto regolare per una giornata di lavoro di 7 euro con relative pause e straordinari.

Fortunatamente il caporalato è punito dal nostro ordinamento come reato penale con la reclusione dai 5 agli 8 anni e una multa tra i 1000 e i 2000 euro per ogni lavoratore sfruttato con questa triste pratica.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.