Naspi, quando si può fare domanda?


Naspi




La Naspi (Nuova assicurazione sociale per l’impiego) è un sussidio che spetta ai lavoratori che abbiano perso involontariamente il proprio lavoro. Per fare domanda sono necessari 3 requisiti:

  • stato di disoccupazione;
  • requisito contributivo, cioè aver versato nei quattro anni precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione almeno tredici settimane di contributi;
  • requisito lavorativo, cioè aver maturato almeno trenta giornate di lavoro effettivo nei dodici mesi che precedono l’inizio del periodo di disoccupazione

La Naspi spetta a lavoratori dipendenti e:

  • apprendisti
  • soci lavoratori di cooperative con rapporto di lavoro subordinato con le medesime cooperative;
  • personale artistico con rapporto di lavoro subordinato;
  • dipendenti a tempo determinato delle pubbliche amministrazioni.

Non spetta invece a:

  • dipendenti a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni
  • operai agricoli a tempo determinato e indeterminato
  • lavoratori extracomunitari con permesso di soggiorno per lavoro stagionale, per i quali resta confermata la specifica normativa
  • lavoratori che hanno maturato i requisiti per il pensionamento di vecchiaia o anticipato
  • lavoratori titolari di assegno ordinario di invalidità, qualora non optino per la Naspi

Per chi si chiede quando fare domanda di Naspi, va detto che questa deve essere presentata entro 68 giorni:

  • dalla data di cessazione del rapporto di lavoro;
  • dalla cessazione del periodo di maternità indennizzato, qualora la maternità sia insorta nel corso del rapporto di lavoro successivamente cessato;
  • dalla cessazione del periodo di malattia indennizzato o di infortunio sul lavoro/malattia professionale, qualora siano insorti nel corso del rapporto di lavoro successivamente cessato;
  • dalla definizione della vertenza sindacale o dalla data di notifica della sentenza giudiziaria;
  • dalla cessazione del periodo corrispondente all’indennità di mancato preavviso ragguagliato a giornate;
  • dal 38esimo giorno dopo la data di cessazione, nel caso di licenziamento per giusta causa.
  • La richiesta va fatta in maniera telematica tramite il sito dell’INPS, utilizzando il PIN dispositivo.

Bisognerà fare il login nell’area dei Servizi online del sito INPS, andare su “Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito” quindi cliccare sulla voce “Naspi”.

Poi andare su “Indennità di Naspi” ed infine su “Invio domanda”.





Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.