Blocco licenziamenti, arriva la proroga a giugno


Blocco




La situazione che stiamo vivendo, caratterizzata dall’epidemia di Coronavirus, impone di prestare molta attenzione alle difficoltà che stanno vivendo famiglie e lavoratori.

Una delle misure messe in atto sin dall’inizio della pandemia in Italia, è quella che riguarda il blocco dei licenziamenti che, nei mesi, è sempre stato prorogato.

Il blocco licenziamenti e la proroga

A dare conferma dell’ultima proroga (che sarà contenuta all’interno del Decreto Sostegno) è proprio il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, che ha dichiarato che il blocco dei licenziamenti sarà attivo fino al 30 giugno 2021 per le imprese coperte dagli ammortizzatori ordinari mentre andrà anche oltre (probabilmente fino a fine ottobre 2021) per quelle imprese che non ne dispongono e per le quali dovranno essere pensate nuove politiche attive del lavoro, sulle quali si sta lavorando.

Il blocco dei licenziamenti è dunque una misura che permette ai lavoratori di vivere con maggiore tranquillità in questo periodo così incerto: infatti il loro posto di lavoro non potrà essere messo in dubbio.




Il Ministro Orlando ha infatti rassicurato che nessun lavoratore verrà lasciato solo ma accompagnato nella perdita di un lavoro ad uno nuovo.

Questo confermerebbe la possibile riforma sugli ammortizzatori sociali e sul reddito di cittadinanza.

Proprio su quest’ultimo si sta lavorando per ampliare la platea dei beneficiari che attualmente non vengono tutelati e per eliminare eventuali elementi che hanno creato delle distorsioni e che hanno impedito ad alcuni soggetti di beneficiare di questo sostegno.

Oltre al blocco dei licenziamenti

Oltre al blocco dei licenziamenti, nel Decreto Sostegno dovrebbe essere prevista anche l’introduzione di una cassa integrazione Covid per tutto l’anno, probabilmente con una distinzione tra CIG in deroga e assegno ordinario e CIGO.

Ora non resta che aspettare il nuovo Decreto Sostegno (che dovrebbe uscire fra pochi giorni) per avere conferme sulla proroga del blocco dei licenziamenti e tutte le novità per sostenere i lavoratori e le imprese in questo difficile periodo storico.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.