Agente immobiliare, che cosa sono le provvigioni


Agente immobiliare, che cosa sono le provvigioni




Un agente immobiliare è un professionista che, in genere, non viene assunto come lavoratore subordinato di un’agenzia immobiliare ma spesso legato all’apertura della Partita IVA, in quanto libero professionista. Si occupa prevalentemente dell’affitto e della compravendita di immobili ed è un consulente che può consigliare alle persone cosa conviene fare se affittare o acquistare casa. Ecco in parole povere che cosa fa un agente immobiliare.

Il suo guadagno si basa principalmente su:

  • un fisso mensile (che in genere oscilla fra i 1000 e i 1200 euro);
  • provvigioni (in base alle transazioni andate a buon fine e, quindi, principalmente sulle vendite) e premi in base agli obiettivi raggiunti.

Infatti, l’agente immobiliare deve leggere attentamente, sul contratto con l’agenzia, le condizioni e gli obiettivi da raggiungere affinché ottenga queste provvigioni e premi.

In genere, la percentuale sulla vendita di un immobile oscilla fra i 2 e il 3% (in rari casi può essere superiore e aggirarsi intorno al 10%). La provvigione, dunque, può variare in base all’agenzia con il quale si lavora e soprattutto in base:

  • al valore dell’immobile;
  • alla zona in cui si trova l’immobile;
  • alla percentuale che l’agenzia applica.

In alcuni casi, l’agenzia sarà tenuta a pagare le provvigioni, se è espressamente previsto nel mandato.

In questa circostanza, la provvigione spetta in base al reale valore dell’affare e comprende, oltre al compenso, anche il rimborso delle eventuali spese che ha sostenuto l’agente in termini di spostamenti o telefonate.




L’agente immobiliare che voglia sapere se la provvigione che ha ottenuto sia corretta, può consultare le tariffe presso la Camera di Commercio della città di proprio interesse. In altri casi, invece, i soggetti tenuti a corrispondere la provvigione all’agente immobiliare sono sia l’acquirente che il venditore, a meno che non ci siano accordi diversi.

Ma può essere previsto anche che la provvigione sia solo a carico dell’acquirente o del venditore. In ogni caso, se l’acquirente dell’immobile si è impegnato a pagare la provvigione sottoscrivendo l’accordo, la deve pagare anche quando l’agente che ha fatto incontrare le parti sia stato incaricato dal venditore.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.