Social Media Manager, settore food: come specializzarsi


Social




Sempre più persone decidono di formarsi per diventare Social Media Manager, ovvero la figura di un’azienda che deve gestire il marketing della stessa e la pubblicità sui canali social.

Social media manager, i contenuti creativi

Quindi, fra le altre cose, deve creare dei contenuti, generare traffico in entrata, gestire le community e moderare le pagine, con l’obiettivo di trasformare i fan in clienti e i clienti in coloro che faranno conoscere ad altre persone il brand.

Il Social Media Manager ovviamente dovrà conoscere tutto dell’azienda per cui lavora o del settore in cui lavora.

Ad esempio si stanno sempre più diffondendo i Social Media Manager politici, ovvero coloro che curano i profili social di personalità politiche al fine di far diventare gli utenti che seguono la pagina, degli elettori pronti a votare positivamente quel politico.




Oppure, ci si può specializzare come Social Media Manager nel settore food.

Il settore food

Il settore food è infatti in continua espansione e, soprattutto sui social, è uno dei temi portanti (assieme alla moda e al beauty, ad esempio).

In questo caso, il Social Media Manager potrà frequentare dei corsi specifici a tema food per capire quali siano le strategie e gli strumenti da utilizzare in questo settore.

Infatti, cambia anche il modo di svolgere il proprio lavoro: sarà molto importante stabilire quali sono gli obiettivi ovvero se c’è bisogno di far conoscere un certo marchio food oppure incrementare le vendite di un prodotto.

Scegliere in quali canali svolgere la propria attività, in modo da capire quali tecniche e strategie adottare per raggiungere al meglio gli obiettivi prefissati nella prima fase.

A questo punto, sarà molto importante capire cosa pubblicare e stilare un piano di ciò che dovrà essere pubblicato ogni giorno (o ad altra cadenza), quindi ad esempio foto o video, che sono uno strumento d’impatto per presentare dei prodotti che si vogliono vendere.

Infine, non dimenticare la pubblicità (anche quella a pagamento) e di mantenere una relazione con i propri follower.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.