Attore: quale regime fiscale adottare


Attore




Qual è il regime fiscale che deve adottare l’attore? Essendo un libero professionista, l’attore deve capire come mettersi in regola con l’Agenzia delle Entrate, in modo tale da non evadere le tasse. Quali sono i consigli degli esperti di finanza a tal proposito? Scopriamo quale regime fiscale possiamo sottoscrivere.

Il regime fiscale dell’attore

Per chi è un attore e desidera essere in regola con il fisco, è possibile rivolgersi all’Agenzia delle Entrate. Prima di tutto, infatti, è necessario aprire la partita iva con l’apposito modulo. Per gli attori, ci sono diversi codici Ateco da rispettare. Vi lasciamo di seguito tutte le indicazioni necessarie per l’avvio della partita iva da attore. Successivamente, verserete i contributi alla Gestione Separata Inps se lavorate per privati, oppure all’Ex-Enpals se lavorerete per i Soggetti del mondo dello spettacolo.

  • Il primo codice è 90.01.01. Questa è la partita iva per tutti coloro che svolgono attività nel campo della recitazione e delle rappresentazioni di spettacoli teatrali.
  • Il secondo codice è 90.01.09. Questa è la partita iva per tutti coloro che svolgono, oltre alle attività teatrali, anche attività di tipo musicale, come i concerti o le opere liriche.
  • Il terzo codice è 90.03.09 ed è riferito a tutte le altre creazioni artistiche ma anche letterarie.

Come essere in regola con la professione

Essere in regola con le professioni libere è importante. È lo stesso discorso che possiamo applicare per uno scrittore, per un venditore e molti altri lavori. I guadagni del lavoro dell’attore sono estremamente variabili: possono esserci dei mesi in cui, facendo piccoli tour in teatro o divenendo protagonisti di una serie televisiva, potreste guadagnare molto bene.

Di conseguenza, dichiarare correttamente i guadagni è importante per non incorrere in problemi con il fisco. Abbiamo visto come aprire la partita iva per l’attore: da questo momento in poi, vi auguriamo tanta fortuna. Non è una professione semplice, ma è un lavoro che sa dare tante soddisfazioni.





Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.