Busta paga dove si leggono le trattenute IRPEF


Busta paga dove si leggono le trattenute IRPEF




L’IRPEF è l’imposta sul reddito delle persone fisiche. Tale imposta viene calcolata in base ai cosiddetti scaglioni IRPEF e, in base al reddito annuo che si ha, l’IRPEF ha una percentuale che varia dal 23% fino al 43%. Inoltre viene inserita nella busta paga è bene quindi sapere come leggere la busta paga per capire quanto si paga.

Detto questo, leggere la busta paga non è così semplice, soprattutto se si desidera controllare eventuali trattenute, somme totali del TFR, importi lordi, etc. Tuttavia, se si è capaci di comprendere la parte relativa all’IRPEF, siamo già a metà dell’opera. Vediamo nello specifico dove si può leggere l’IRPEF in busta paga e come comprendere tutti i dati specificati in tale sezione.

Busta paga la parte relativa all’IRPEF

Per comprendere in maniera più approfondita la propria busta paga, saper leggere la sezione relativa all’IRPEF è fondamentale. Tale sezione è composta da sei voci, ovvero l’imponibile fiscale, l’imposta lorda, l’imposta netta, le detrazioni d’imposta, il totale delle trattenute IRPEF e il totale di tutte le trattenute.

Innanzitutto, per ottenere l’imponibile fiscale si necessita di sottrare le ritenute previdenziali della retribuzione lorda. Ad ogni modo, per ottenere l’IRPEF l’orda è opportuno applicare all’imponibile netto le aliquote degli scaglioni IRPEF (sempre considerando il reddito della persona singola). Per avere l’imposta netta IRPEF, si necessita invece di sottrare le detrazioni d’imposta dall’imposta lorda.




Per quanto riguarda le detrazioni d’imposta, si considerano tali tutte le detrazioni a carico familiare
come detrazioni per coniuge, figli (naturali, affidatari e adottati), persone conviventi, redditi di lavoro o
pensionistici, spese sanitarie, iscrizioni ad associazioni sportive e simili.

Arrivando infine ai totali, si considerano le trattenute IRPEF tutte quelle trattenute operate dall’azienda
(e dal datore di lavoro) nei confronti del lavoratore, sempre considerando le aliquote IRPEF del
lavoratore in questione. Le trattenute totali invece riguardano la somma di tutte le trattenute IRPEF
più i contributi sociali
.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.