Legge 104, come si ottiene e chi ne ha diritto


Legge 104, come si ottiene e chi ne ha diritto




La legge 104 disciplina le agevolazioni rivolte ai lavoratori affetti da una patologia grave oppure ai lavoratori che hanno famigliari con handicap. Come recita l’art. 1 dell’omonima legge, è una persona handicappata colui che [parole nostre] “ha una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabile o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, relazione o integrazione lavorativa […] così che si rende necessario un intervento assistenziale […]”.

I diritti che la legge 104 esplica nei confronti dei soggetti che hanno i requisiti che abbiamo elencato poc’anzi sono riassumibili in:

  • 3 giorni di permesso dal lavoro retribuito (ogni mese), anche frazionabili in ore;
  • Riposi giornalieri di 1 o 3 ore.

A seconda, poi, dell’età della persona assistita sia avranno entrambi i diritti oppure uno solo di questi.

I requisiti per ottenere la legge 104

La legge 104 stabilisce anche dei doveri in capo sia al lavoratore che ne fa richiesta, sia al datore di lavoro: per quanto riguarda il primo, è obbligo del dipendente giustificare la sua assenza motivandola e presentandola con discreto anticipo. Il datore di lavoro, di conseguenza, non può rifiutarsi di concedere il permesso spettante grazie a questa legge.




Ecco i requisiti per usufruire a pieno della legge 104: innanzitutto, questi “permessi retribuiti” possono
essere richiesti al datore di lavoro, pubblico o privato, se si è disabili (con contratto di lavoro
dipendente, anche part time); se si è genitori assunti con contratto di lavoro dipendente oppure coniugi
lavoratori dipendenti, parenti o affini entro il secondo o il terzo grado (per ulteriori precisazioni e
specificazioni si veda pure il testo della legge, facilmente reperibile anche sul sito
https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=46180

La legge 104 disciplina quindi, in sostanza, le modalità di accesso ai permessi dal lavoro retribuiti. La
domanda per ottenere i permessi concessi dalla legge 104 deve essere presentata per via telematica
attraverso il portale INPS o tramite CAF e in copia protocollata dall’INPS al datore di lavoro, seguendo il
modello ufficiale e allegando la documentazione necessaria.

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...