McDonald’s, quali sono gli stipendi medi segnalati?


McDonald’s




Sempre più giovani decidono di candidarsi ad una delle posizioni di lavoro aperte di McDonald’s, una delle più famose catene di fast food al mondo.

McDonald’s è una realtà molto conosciuta fra i giovani, non solo per chi, giornalmente, consuma un pasto in uno dei tanti ristoranti in giro per il mondo della catena ma anche per i giovani che vogliono intraprendere un percorso di lavoro stimolante e formativo che aiuti a crescere e fare carriera in poco tempo.

Partendo dalle posizioni di Crew

In McDonald’s, infatti, partendo dalle posizioni di Crew (addetto alla cucina o alla ristorazione) si può, nel giro di pochi anni, diventare Direttore o Manager di un ristorante e avere sotto la propria responsabilità anche oltre 50 dipendenti. Insomma, le offerte di lavoro non mancano in McDonald’s e coglierle può essere una buona opportunità anche per chi studia, coltiva una passione (come il canto o lo sport) o per chi ha famiglia.

Infatti, i contratti di lavoro formulati da McDonald’s sono, il più delle volte, con formula part time (quindi l’impiego settimanale a lavoro sarà di 18 o 24 ore).




Inoltre, si tratta di contratti di lavoro che, per il 90% dei casi, sono a tempo indeterminato (tranne in alcuni casi in cui si comincia con un contratto di apprendistato a 36 mesi che, il più delle volte, viene trasformato in contratto di lavoro a tempo indeterminato).

Ma quali sono gli stipendi medi di un dipendente del McDonald’s?

Le retribuzioni mensili variano in base alla mansione ricoperta all’interno del ristorante: gli addetti del Crew (operatore fast food, cassiera e così via), in base alle ore lavorate, possono guadagnare dai 400 agli 800 euro lordi mensili.

I Manager di terzo livello, invece, guadagnano in media circa 1600 euro mensili mentre i Manager di primo livello possono guadagnare anche oltre i 2000 euro mensili.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.