Addestratore cinofilo, come iniziare questa attività


Addestratore cinofilo




L’amore per i cani è sicuramente un buon punto di partenza per chi voglia diventare addestratore cinofilo. Per poterlo diventare è molto semplice, ci si può iscrivere a dei corsi mirati a formare educatori cinofili o addestratori, organizzati da centri specializzati, associazioni, scuole cinofile o enti nazionali.

Di solito, un corso ben strutturato è quello che:

  • fornisce delle regole fondamentali per addestrare i cani al meglio;
  • insegna ad utilizzare le attrezzature (guinzaglio, collari);
  • trasmette informazioni sui giochi da svolgere anche in termini di regole e modalità per dare i comandi al cane.

I corsi prevedono una serie di lezioni teoriche e pratiche oltre che la possibilità di svolgere uno stage per lavorare a contatto con gli animali ed imparare “sul campo” l’attività di addestratore, prima di farlo diventare un vero e proprio lavoro.

I requisiti richiesti per diventare addestratore cinofilo

I requisiti richiesti per diventare addestratore cinofilo e, dunque, per decidere di intraprendere questo percorso di formazione, sono sicuramente la predisposizione al lavorare con gli animali, questo è importante per poter instaurare un rapporto con il cane ed una giusta comunicazione che permetta di addestrarlo.

Una volta acquisite le competenze per svolgere il lavoro da addestratore cinofilo, si può decidere di aprire un centro di addestramento cani: per farlo, bisogna aprire la Partita IVA come lavoratore autonomo o come società. Oltre al costo per l’apertura della Partita IVA, bisogna considerare quelli della gestione finanziaria per la struttura del centro: infatti, a questo proposito, saranno necessari dei permessi comunali per la realizzazione dei lavori.




Inoltre, nello spazio adibito all’addestramento dei cani, bisognerà posizionare tutti gli attrezzi utili allo svolgimento dell’attività (che, ovviamente, dovranno essere acquistati). Da non dimenticare, anche l’igiene e la pulizia del campo: in questo modo sia i cani che i padroni potranno essere sicuri di allenarsi in un posto sicuro e pulito.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





3 Trackbacks / Pingbacks

  1. Addestratore cinofilo, che tipo di partita iva aprire
  2. Addestratore cinofilo, che tipo di spazi occorrono
  3. Addestratore cinofilo, quali competenze avere

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.