Tecnico antennista, cosa fa


Tecnico antennista




Può succedere che, durante un temporale, la propria antenna si sposti e non si riesca più a guardare la TV. In questo caso, piuttosto che riposizionare l’antenna da soli (che a volte può essere molto pericoloso, in base a dove questa è posizionata), bisognerà chiamare un tecnico antennista.

Tecnico antennista è un operaio specializzato

L’antennista è un operaio specializzato nell’installare e riparare antenne televisive o radio, parabole satellitari e altri sistemi di telecomunicazione. Può svolgere il lavoro come dipendente oppure come titolare di un’impresa di installazione. Il lavoro si svolge prevalentemente nelle abitazioni dei clienti oppure nei luoghi in cui è richiesta l’installazione e/o la riparazione dell’antenna o della parabola.

Le mansioni principali di un tecnico antennista sono:

  • installare o riparare antenne o parabole a domicilio;
  • installare o riparare antenne presso uffici o locali commerciali;
  • controllare i cavi dell’antenna TV e provvedere al loro corretto funzionamento;
  • installare impianti centralizzati e condominali;
  • modificare e provvedere alla manutenzione degli impianti già installati;
  • riparare i guasti al decoder e all’impianto in generale (qualora ce ne fossero);
  • progettare impianti tv, satellitari o centralizzati;
  • stendere i tubi necessari al passaggio dei cavi;
  • sistemare dei guasti ai sistemi di ricezione e comunicazione.

Corso di specializzazione da fare

Per svolgere questa professione, è necessario aver conseguito un diploma di scuola media superiore ad indirizzo tecnico e/o un corso di formazione specifico. Successivamente, sarà necessario affiancare un antennista già avviato nel lavoro come apprendista per 4 anni per poter imparare la professione. Infine, mettersi in proprio o cercare un’impresa in cui lavorare come dipendente.




E’ una professione semplice ma che spinge l’operaio a lavorare ad elevate altezze sui tetti e, a volte, esposto alle intemperie. Richiede manualità e precisione oltre che capacità nel relazionarsi con il cliente ed educazione, il tutto per assicurare un ottimo servizio e acquisire nuovi clienti con il passaparola di quelli soddisfatti.



Загрузка...

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Tecnico antennista, cosa fare per diventarlo    
  2. Tecnico antennista, da dove iniziare 

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.