Cosa studiare per trovare lavoro nei prossimi anni?


Cosa studiare per trovare lavoro nei prossimi anni?




Possiamo iniziare questo articolo dicendo che il lavoro si trasforma di giorno in giorno sia per quanto riguarda le logiche contrattuali che per altri fattori. Stando alle ultime statistiche e notizie entro il 2020 ci saranno alcuni settori che saranno colpiti da una grave crisi che riguarderà in principal modo il personale. L’unico settore sicuro per i prossimi anni sarà quello legato alla tecnologia , quelli della matematica e dell’ingegneria e soprattutto i lavori legati all’ambiente e al riciclo. Tra i lavori più richiesti del momento ma che saranno anche i più richiesti nei prossimi anni troviamo il Data Scientist, Social Media Manager e Esperti in Big Data. Questi lavori fino a poco tempo fa non venivano definiti tali.

Ma cosa studiare?

Ovviamente non possiamo dare un riferimento sicuro per quello che riguarda l’occupazione del futuro senza dare almeno uno sguardo a quello che oggi richiede la società. Alcuni studi di analisti ci dicono che moltissimi bambini di oggi avranno un occupazione lavorativa che ad oggi ancora non esiste.  Nei prossimi anni possiamo dire che di sicuro non ci saranno più tanti commessi nei negozi e nei centri commerciali, purtroppo, in quanto il lavoro di vendita verrà quasi del tutto digitalizzato. Già oggi i migliori marchi di moda hanno i loro siti di e-commerce che vendono di gran lunga di più rispetto ai negozi fisici. Quindi un settore da studiare è di sicuro quello dell’informatica con specializzazioni in vendita online grazie al marketing.

Una delle materie che di sicuro possiamo studiare e che di sicuro ci offrirà un lavoro in futuro è quella della salute e l’istruzione in quanto in questi settori possiamo dire che le macchine di sicuro non potranno assolutamente sostituire l’uomo. Potrebbe essere che la macchina  venga associata all’uomo ma questo dovrà sempre dare la sua opinione in merito. Facendo un esempio una macchina sanitaria effettua un esame, ma è il dottore che darà al paziente la cura e la diagnosi. Quindi al momento possiamo dire che investire nello studio in questi settori potrebbe portare ad un lavoro quasi certo in futuro. La certezza ovvio non esiste ma ipotizzare su come si muoverà il mondo del lavoro è lecito per cercare di arginare la disoccupazione che dilaga sempre più forte.







Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.