Quota 100, da quando partiranno le nuove pensioni?


Quota 100, da quando partiranno le nuove pensioni?




La speranza di molte di accedere alla pensione anticipatamente è oggi alle porte. Questo grazie alle voci che girano sulle pensioni quota 100. Ma cosa sono nello specifico? Sono pensioni che, con la somma dell’età anagrafica ed i contributi si può raggiungere la soglia minima per ottenere la pensione anticipatamente. Vediamo nello specifico in cosa consiste la quota 100 e quando partirà.

Cos’è la quota 100

Sostanzialmente, la quota 100 è una modalità di pensione anticipata che viene impiegata sommando l’età anagrafica di un contribuente ed i suoi contributi. Nello specifico, l’età anagrafica deve arrivare a 64 anni e i contributi devono raggiungere i 36 anni.

Con la quota 100, il governo tenta di superare la riforma Fornero. Infatti, la nuova Legge di Stabilità  2019 sembra che andrà ad emanare la questa nuova forma di pensionamento nel mese di febbraio 2019. Stando alle notizie pubblicate finora, la soglia per la pensione rimane a 42 anni e 10 mesi di contributi e 41 e 10 mesi per le donne, ma per la nuova Legge di Stabilità è molto probabile che ci saranno cambiamenti.

Quando entrerà in vigore?

Molti sono i lavoratori che si sono allarmati e che, visti i cambiamenti imminenti, alcuni rischi si potranno verificare. Tuttavia, non c’è niente di particolare da temere, semplicemente perché fino al 2019 non si può ancora dichiarare niente, dato che entrerà in vigore la nuova Legge di Bilancio 2019 che sconvolgerà la riforma Fornero e, quasi di conseguenza, le leggi emanate finora in quanto a pensioni e pensionamenti.




Detto questo, fino a che la Legge di Bilancio non entrerà in vigore non si può effettivamente stimare nessuna nuova proposta di pensione. Le idee sono state rese pubbliche dal governo e l’intenzione di “contrastare” la riforma Fornero è evidente. Tuttavia, fino a che non si concretizza niente (probabilmente con la Legge di Bilancio 2019) non si può ancora dir niente.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.