Travel blogger, monetizzare con i viaggi


Travel blogger, monetizzare con i viaggi




Aprire un blog di viaggi è il sogno di molti, ma monetizzare con un blog di viaggi è tutta un’altra storia. La passione per viaggiare è alla base, naturalmente, ma anche scrivere bene è un altro requisito importante. Vediamo nello specifico come poter monetizzare con i viaggi e con un travel blog.

Monetizzare con un travel blog

Cosa serve per monetizzare con un blog di viaggi? Innanzitutto, al di là del voler approfondire una certa cultura ed aver interesse verso luoghi diversi da casa propria, bisogna saper scrivere e affascinare il lettore con la propria scrittura. Proprio il lettore si dovrà innamorare del luogo che si andrà a descrivere ed è per questo che avere un’impronta stilistica ben marcata per scrivere sui viaggi compiuti è un must.

Un’altra competenza tecnica riguarda senz’altro la SEO. Sappiamo tutti oggi che un articolo dev’essere indicizzato a dovere per riscuotere il traffico che merita. Ovvio che il contenuto è importantissimo, ma senza aver considerato la SEO non si è compiuto un lavoro concreto al 100%.

Ma come si guadagna concretamente con un travel blog?

Come con gli altri blog, sostanzialmente: ads, affiliazioni e via dicendo. È opportuno di conseguenza documentarsi e conoscere approfonditamente come funzionano i processi legati agli introiti economici. Se poi il blog diventa grande a sufficienza da attrare l’interesse di aziende importanti, si potrà funzionare da testimonial/influencer e guadagnare grazie a tali aziende.




In tutto questo, si ha bisogno del tempo necessario per dedicarsi ad un travel blog. È quasi banale dire che si deve viaggiare il più possibile! Se si ama viaggiare e visitare luoghi per poi recensirli, questo è il tipo di blog che fa per noi.

È probabile che ci voglia un po’ di tempo per raggiungere il traffico che ci permette di guadagnare dai viaggi e, per questo motivo, potrebbe esser consigliato recensire luoghi limitrofi in primis o posti in cui siamo già stati. Il resto verrà da sé, sempre se i nostri contenuti risultano attendibili ed autentici.

 




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.