Food blogger: servono le giuste competenze


Food blogger: servono le giuste competenze




Aprire un blog non è difficile, ma cosa devo fare se voglio fare il food blogger? Esperienza, professionalità e passione sono necessari, oltre che un dominio ed un hosting dove poter maneggiare il proprio blog libero da ogni limitazione. Vediamo nello specifico quali sono le competenze principali di un food blogger.

Fare il food blogger oggi

Innanzitutto, non smettere di crederci se lo si vuol fare di professione è un must. Sembrerà banale, ma non mollare sotto questo punto di vista è necessario, considerando poi che la competizione è molto alta e se non si sta sul pezzo ci sarà sempre qualcun altro che andrà a sorpassarci.

Proprio per questo motivo, impegnarsi e dedicare gran parte del proprio tempo al food blog che volevamo fare da tempo è tassativo. Il duro lavoro premia in fin dei conti, se poi si ha qualcosa da dire che risulta unico ed autentico siamo sulla retta via.

Ma chi leggerà i miei articoli? Puoi deciderlo tu. Scegliere un target su cui insistere è raccomandato. All’inizio può esser difficile avere le idee chiare, ma con un po’ d’esperienza (e sbagli) si potrà capire dove voler insistere.




Food blogging e contenuti di qualità

Inutile dire che i contenuti devono essere qualitativi. Considerando che ultimamente gli algoritmi di Google si stanno aggiornando anche per quanto riguarda la semantica, scrivere articoli banali e privi di senso sarà la vostra fine. Non ci si può più permettere di abbondare l’articolo di keyword e riempirlo di bugie: in rete tutti sanno tutto e non si può sgarrare.

In tutto questo, per aprire un blog bisogna conoscere i principali (e nuovi) criteri SEO. La SEO è un fattore ancora giovane ma frequentemente mutevole ed è per questo che è necessario capire come poter indicizzare al meglio il proprio articolo seguendo gli aggiornamenti d’algoritmo da parte di Google. Ad esempio, ultimamente la velocità di navigazione, insieme alla semantica, hanno surclassato l’importanza delle keyword (ma questo non significa che non vanno considerate).

Ma la cosa più importante in un food blog sai qual è? Le immagini. Proprio le immagini sono il punto focale che stuzzica il lettore. Insomma, un buon piatto ben condito e ben fotografato stimolerà l’appetito di molti!




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.