Sussidio di disoccupazione cosa succede se si trova lavoro


Disoccupazione cosa succede se si trova lavoro




Il sussidio di disoccupazione è uno degli ammortizzatori sociali più importanti del nostro paese. Sono tantissime le persone che ogni anno possono usufruirne.

Per chiedere la disoccupazione bisogna aver maturato 13 settimane contributive nei quattro anni precedenti al periodo di disoccupazione; 30 giornate di lavoro effettivo nei 12 mesi precedenti al periodo di disoccupazione.

Come si può immaginare per poter ottenere il pagamento disoccupazione non dobbiamo avere un contratto di lavoro in corso.

Disoccupazione e lavoro

Ma cosa succede se si era in possesso dei requisiti necessario al momento della presentazione della domanda di disoccupazione e successivamente si trova lavoro?




Se il lavoratore avvia un’attività di lavoro autonomo continua a percepire la Naspi in misura ridotta, purché il reddito annuale derivante da tale attività non superi i 4.800 euro. Quest’ultimo deve comunicare all’Inps entro un mese dalla domanda di disoccupazione il reddito annuo previsto.

Il pagamento disoccupazione viene ridotto di un importo pari all’80% del reddito previsto, rapportato al periodo di tempo intercorrente tra la data di inizio dell’attività e la data in cui termina il periodo di godimento dell’indennità o, se antecedente, la fine dell’anno.

Il lavoratore che accetta un altro lavoro dipendente non perde la Naspi se il nuovo lavoro non supera un reddito annuo di 8mila euro, in caso contrario dovrà rinunciare al pagamento disoccupazione.

E’ possibile presentare la domanda di disoccupazione in diversi modi

Forse quello più comodo è meno stressante prevede l’utilizzo della piattaforma online dell’Inps.

In questo caso bisogna essere in possesso del codice Pin, un codice personale con il quale accedere
all’era personale e seguendo le indicazioni presentare la domanda di disoccupazione.

In alternativa recarsi da un patronato e compilare manualmente il modello per chiedere la
disoccupazione
. Infine è possibile anche chiamare l’apposito call center, ma anche in questo caso è
necessario essere in possesso del Pin.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.