Bagnino come prendere il brevetto di salvamento ed essere in regola


Bagnino come prendere il brevetto di salvamento ed essere in regola




Con l’arrivo dell’estate sono sempre di più le strutture turistiche e di accoglienza che ricercano bagnini. Ecco che diventare bagnino diventa un’importante aspirazione per i giovani, non solo per il ruolo ricoperto ma anche per la facilità con la quale si può trovare un’occupazione, in particolare in questo periodo storico dove il mercato del lavoro italiano è estremamente in difficoltà.

Per poter diventare bagnino è necessario effettuare un apposito corso che concederà a quanti parteciperanno in maniera attiva e positiva allo stesso il tanto agognato brevetto che ci offrirà l’opportunità di lavorare. Anche perchè secondo la legge il bagnino obbligatorio è necessario proprio per le spiagge e per diversi tipi di strutture.

Bagnino, il corso da fare

Ovviamente diventare bagnino non è alla portata di tutti ma si devono possedere una serie di capacità
e attitudini personali. In primis bisogna avere un’età compresa fra i 16 e i 65 anni, in caso contrario non
si potrà accedere al corso bagnino; essere cittadino italiano, dell’Unione Europea o è in possesso di
permesso di soggiorno se è cittadino extra UE: avere ottime capacità natatorie; essere versatile,
autonomo, rapido nelle decisioni e con i riflessi pronti;  possedere buona autostima ed essere sicuro di
sé e saper lavorare in team e coordinare un gruppo di lavoro.

Il corso bagnino, come detto, consente di ottenere l’attestato e sono organizzati esclusivamente dalla Società Nazionale di Salvamento, dalla Federazione Italiana Salvamento Acquatico e dalla Federazione Italiana Nuoto.




Per diventare bagnino serve un attestato specifico. A seconda del corso frequentato si possono ottenere diversi tipi di brevetti: il brevetto P che è valido solo in piscina; il  brevetto IP: valido per le Acque Interne come laghi e piscina e il brevetto MIP che valido per il mare, le acque interne e piscina.

Comprensibilmente l’ultimo è il più richiesto perchè praticamente consente di lavorare per qualsiasi tipo di struttura e quindi apre diverse opportunità nel periodo estivo.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.