Azienda agricola, quali permessi occorrono per aprirne una


Azienda agricola, quali permessi occorrono per aprirne una




Nonostante la crisi attuale, il settore agricolo sembra rimanere sempre in pista. Soprattutto se si desidera aprire un’ azienda agricola, le agevolazioni sono alle porte. Se si ha un pezzo di terreno su cui investire e si può aprire una gestione familiare, si è già a buon punto.

Ad ogni modo, quali permessi sono necessari per aprirla? Innanzitutto, il modo più semplice per farlo è, come specificato in precedenza, aprire il tutto a gestione familiare per poi poter farne una produzione per la vendita diretta.

Successivamente, l’azienda si può espandere verso attività correlate come un agriturismo, un allevamento o addirittura una vendita agricola tramite e-commerce. Vediamo, nello specifico, cosa è opportuno fare per avviare un’attività aziendale agricola.

Avviare un’azienda agricola

Fin quando si ha un pezzo di terreno, si ha la possibilità di lavorarlo e utilizzarlo per una possibile
azienda agricola. Se poi si desidera investire nell’agricoltura biologica, si è al passo coi tempi. Tuttavia,
una delle prime cose da fare è mettersi in regola burocraticamente parlando e capire quali sono i
permessi agricoli da considerare.




Fra i requisiti principali per avviare l’attività rientrano una cella frigorifera, un deposito per le
macchine e per gli attrezzi, appezzamenti coltivati di ortaggi e verdure, almeno 5 serre da 6×50 metri (le
cosiddette “serre tunnel”), un sistema di irrigazione a goccia, un frutteto di specie minori, un recinto per galline ed uno per i maiali, un banco per la vendita diretta e minimo due persone che possono lavorare a tempo pieno.

Successivamente, si necessita di un diploma o laurea agricoli per certificarsi Imprenditore Agricolo Professionale, essere iscritti alla camera di commercio e, naturalmente, aprire una partita Iva. Nel caso non si abbia un diploma o laurea in tale ambito, è comunque possibile frequentare corsi regionali per ottenere il certificato adeguato.




Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.